FANDOM


TramaModifica

Artù, Merlino e i cavalieri finiscono involontariamente in un accampamento druido abbandonato. Nell'aria tutti avvertono una strana presenza e l'atmosfera si fa cupa e grigia. Merlino afferma che Gaius gli ha parlato di quei posti e che dovrebbero tornare indietro al più presto. Mentre si avviano, Elyan però ignora l'avvertimento di Merlino e preso dalla sete si approvvigiona da un pozzo colmo d’acqua nell'accampamento. Ad un tratto però, mentre beve, il cavaliere scorge nella pozza l'immagine di un ragazzino, ma quando si volta alle sue spalle non vi è nessuno. Questo dunque, spaventato, si affretta ad andarsene. Tornati a Camelot, Elyan comincia ancora ad avere visioni di un bambino dall'aspetto cadaverico e tutto zuppo d’acqua. Perseguitato da questa terrificante immagine, Elyan mostra agli altri cavalieri uno strano atteggiamento e preso dall'idea che qualche spirito lo perseguiti, comincia a porre dei cerchi di sale sotto il suo letto, convinto di scacciare così gli spettri. Intanto, Merlino si accorge che anche Artù ultimamente appare turbato e prova a spronarlo a parlare di ciò accaduto con Gwen. Questo però non vuole aprirsi con nessuno e restare solo a rimuginare sul passato. Durante un allenamento, Elyan sfoga sul bersaglio, Merlino, la sua furia causata dalle visioni del druido fantasma. In questa occasione, tutti cominciano a sospettare che Elyan sia ancora furioso per quello che Artù ha fatto alla sorella. Successivamente, questo, dopo aver avuto un'ulteriore visione, si agita e sviene perdendo coscienza. Gaius visita il ragazzo e afferma che è come caduto sotto una sorta di trance dovuta probabilmente ad uno shock di qualche tipo. Più tardi, il medico si accorge che Elyan ha fatto un cerchio di sale sotto il letto e comincia a sospettare che questo sia perseguitato da qualche spirito dell'accampamento. Gaius dunque parla a Merlino della sua teoria e gli spiega che durante la grande purga, Uther fece giustiziare senza pietà molte persone in modo orrendo e atroce e che molto probabilmente Elyan deve aver in qualche modo disturbato gli spiriti che aleggiavano intorno a quel posto. Durante la notte, il fantasma fa nuovamente visita al povero Elyan e stavolta rivela il motivo della sua presenza, questo afferma che vuole avere pace e per questo ha bisogno del suo aiuto. Elyan gli domanda cosa vuole che faccia e il bambino afferma che dovrà uccidere il responsabile delle sue sofferenze: Artù Pendragon. Dunque, Elyan, come posseduto dal fantasma, si avvia nelle stanze del re armato di spada e lo attacca improvvisamente. Artù schiva i suoi colpi e chiama le guardie, ma Elyan, vedendosi in difficoltà, comincia a scappare. Artù ordina ai cavalieri di setacciare il castello e di ritrovarlo. Dunque, Galvano, Leon e Parsifal lo beccano mentre cerca di fuggire e riescono a catturarlo. Il giorno successivo, Agravaine sprona Artù a giustiziare il traditore. Merlino però rivela ad Artù che lui e Gaius credono che Elyan non fosse in sé stesso e che fosse in realtà posseduto da qualche spirito proveniente dall'accampamento druido. Agravaine interrompe i due e afferma che è una buffonata e che in realtà Elyan ha fatto quel che ha fatto perché tiene rancore per l'esilio della sorella e dunque per questo tradimento deve essere condannato. Artù, confuso, ordina ai due di lasciarlo solo a meditare. Gaius e Merlino parlano del da farsi e giungono alla conclusione che devono esorcizzare Elyan e farlo fuggire prima che venga giustiziato. Merlino allora, nel cuore della notte, si avvia e riesce a far evadere Elyan. Quando però gli porge dell'acqua purificata per liberarlo dalla presenza del fantasma, il bambino druido fa cenno ad Elyan di non fidarsi e allora questo attera Merlino e continua a fuggire. Il giorno dopo, Gaius e Merlino decidono di visitare l'accampamento per scoprire come ha fatto Elyan a disturbare gli spiriti. Qui Merlino si accorge del pozzo e che attorno ad esso aleggia senso di tristezza e dolore. Gaius allora afferma che come immaginava deve trattarsi di una sorta di santuario per le anime dei druidi, mietute ingiustamente dalla furia di Uther. Dopo poco tempo, Elyan si ripresenta e attacca nuovamente il re. In questa occasione però, Artù si accorge che la voce di Elyan non è la sua e che è quella di un ragazzino. Dopo l'attacco fallito, Elyan fugge nuovamente, ma stavolta Merlino convince Artù che quello non è Elyan e lo lasciano scappare. Gaius dunque spiega ad Artù dell'accampamento e questo decide di dover fare qualcosa per redimersi, in quanto fu proprio lui da giovane a guidare, per ordine del padre, l'attacco a quell'accampamento druido. Calata la notte, Artù si dirige di nascosto verso l'accampamento e Merlino lo pedina. Artù si accorge di Merlino e lo rimprovera per averlo seguito, dopodiché i due giungono di fronte al pozzo. Qui arriva anche Elyan, posseduto dal fantasma, che dice ad Artù che per trovare la pace deve rendere giustizia. Artù si inginocchia disarmato di fronte allo spirito e afferma che a quei tempi lui era giovane e incosciente e che guidò l'attacco solo per rendere fiero il padre. Elyan però sfodera la spada, segno che allo spirito non importi. Artù continua dicendo che è terribilmente pentito per quello che ha fatto e che promette di trattare da ora in poi la sua gente con riguardo e di non continuare ciò che il padre ha ingiustamente portato avanti per anni contro i druidi. Elyan continua ad avvicinarsi e Artù spaventato comprende che la sua ora è giunta. Improvvisamente però Elyan butta la spada e abbraccia il giovane re. La voce del bambino, toccato dal comportamento di Artù, gli sussurra che lo perdona e dopodiché abbandona il corpo di Elyan, attraversando la luce. A Camelot, Elyan si scusa per quello che ha fatto e Artù appare agli occhi di Merlino molto cambiato. Il gesto che il giovane re ha compiuto infatti ha segnato l'inizio di una nuova era.

Attori:Modifica

  • Brandley James - Artù
  • Colin Morgan - Merlino
  • Angel Coulby - Gwen
  • Eduntwa Edun - Elyan
  • Eoin Macken - Galvano
  • Rupert Young - Sir Leon
  • Richard Wilson - Gaius
  • Nicholas Croucher - bambino druido
  • Nathaniel Parker - Agravine

Il prossimo episodio:Modifica

Una sposa per Re Artù