FANDOM


Trama:Modifica

TramaModifica

A Camelot arriva un cavaliere che si fa largo uccidendo guardie su guardie; giunto innanzi a re Uther e suo figlio Artù getta a terra il guanto della sfida. Artù raccoglie il guanto e solo dopo si scopre che il misterioso cavaliere è in realtà una donna: Morgause. Artù, allora, chiede a Merlino di persuaderla affinché si ritiri, ma lei non lo fa. Durante il combattimento Morgause sembra avere la meglio ma quando sta per trafiggere Artù, si ferma e gli fa promettere di raggiungerla dopo tre giorni per sottoporsi ad una nuova sfida che lei deciderà. Prima di lasciare Camelot la ragazza si complimenta con Artù per il suo buon cuore dicendo che deve averlo preso da sua madre; dopo di che, di nascosto, incanta il cavallo di Artù. Quest'ultimo vorrebbe sapere come farà a trovarla di lì a tre giorni. Morgause, però, non risponde, e va via. Venuto a conoscenza del patto di Artù, Uther preoccupato lo fa chiudere nelle sue stanze per evitare che cerchi di raggiungere la donna. Artù riesce ugualme
Merlin2x08
nte a lasciare Camelot con l'aiuto di Merlino. Durante il viaggio scopre sorprendentemente che è il cavallo che vuole scegliere la strada, infatti è quest'ultimo che decide dove andare ad un bivio. Morgana intanto aveva incontrato Morgause, prima che lasciasse il castello; secondo Morgana, infatti, le due si erano già incontrate. Durante la conversazione Morgana aveva parlato della sua difficoltà a dormire e perciò Morgause le avrebbe voluto regalare il suo bracciale affermando che l'avrebbe aiutata, Morgana non accetta. Nonostante il rifiuto, però, quella notte Morgause si introduce nella stanza di Morgana (che in quel momento stava avendo un incubo), e le lascia il bracciale ai piedi del letto. A quel punto Morgana smette di rigirarsi nel letto e dorme benissimo fino al mezzodì del giorno successivo. Intanto il re, preoccupato, manda una squadra di cavalieri alla ricerca di Artù, che, nel frattempo, insieme con Merlino è giunto ad una cascata oltre la quale sorge un castello abbandonato. I due si addentrano e vedono un ceppo con sopra un'accetta. A quel punto arriva Morgause che dice che la sfida che Artù dovrà affrontare sarà quella di poggiare la testa sul ceppo. Avendo dato la sua parola, il principe esegue. Lei alza l'accetta per valutare se il principe ha cedimenti, questo non accade e allora Morgause non lo uccide e dice che Artù si è dimostrato un vero Cavaliere e pertanto ha diritto ad esprimere un desiderio. Artù chiede che cosa sa di sua madre visto che evidentemente per paragonarlo a lei l'ha conosciuta. Morgause dice che è in grado di mostrargliela. Mentre Morgause è intenta a preparare l'incantesimo, Artù dice a Merlino che forse la magia non è così malvagia come dice suo padre e che non tutti i maghi forse sono cattivi. Merlino non si esprime. A quel punto l'incantesimo è pronto e compare la madre di Artù: Ygraine. Intanto a Camelot il re si confida con Gaius. Uther è preoccupato di quel che la donna potrebbe chiedere ad Artù, ma Gaius gli confida che forse quella donna non è un'estranea. Infatti Gaius ha visto che sul bracciale che Morgause ha donato a Morgana è impresso lo stemma di Gorlois (padre di Morgana). Probabilmente Morgause è la sorellastra di Morgana. Uther si meraviglia, infatti, la credeva morta. Ora Uther è ancora più preoccupato: Morgause potrebbe rivelare ad Artù cose che lo sconvolgerebbero ed oltretutto se Morgana venisse a conoscenza della verità (anche se non viene esplicitamente detto qual è la verità riguardo Morgause) potrebbe odiare Uther irrimediabilmente. Ygraine, nel frattempo dice ad Artù la verità sulla sua nascita: suo padre ha utilizzato la magia di Nimueh per riuscire ad avere un erede. Per gli Spiriti, però, l'inizio di una vita implica la fine di un'altra e quindi ha sacrificato la moglie per avere un figlio. Artù è sconvolto e si sente in colpa, sebbene la madre afferma che vedendolo così valoroso è orgogliosa di lui e in quel momento si offrirebbe spontaneamente per quel sacrificio. La madre scompare ed Artù congedatosi da Morgause si precipita verso Camelot. Giunti al castello Merlino parla dell'accaduto con Gaius lamentandosi che il re fa uccidere tutte le streghe e i maghi mentre lui stesso ha fatto uso della magia. Artù intanto si precipita dal padre e raggiuntolo lo sfida a duello. Uther si rifiuta di combattere ma Artù sguaina ugualmente la spada e lo attacca. I due si impegnano in un duello violento. Artù accusa il padre della morte della madre e dice che ha perseguitato ed ucciso i maghi solo per pulirsi la coscienza, voleva scaricare su di loro le sue colpe, voleva attribuire alla magia i suoi errori. Proprio quando Artù sta per uccidere Uther disarmato, Merlino irrompe nella stanza e fa ragionare Artù dicendogli che Morgause l'ha ingannato. La strega voleva solo mettere contro padre e figlio per gettare Camelot nello scompiglio. Artù chiede al padre se è questa la verità. Uther afferma che è così e che la magia è subdola, i maghi fanno di tutto per creare il caos. I due, a questo punto, si riconciliano. Alla fine Artù ringrazia Merlino per avergli impedito di commettere un errore così grande, ma gli dice anche che suo padre ha ragione e che la magia è malvagia e chiunque la pratica deve morire. Conclude dicendo che l'ha capito proprio grazie a lui (Merlino). Poco dopo Uther va a trovare Merlino nel laboratorio di Gaius. Anche il re vuole ringraziare il fedele servo di suo figlio. Nel ringraziarlo il re afferma che Merlino è un degno alleato nella sua lotta contro la magia. Uscito il re dal laboratorio vi fa ritorno Gaius che si confessa molto fiero del suo allievo perché tutto sarebbe stato più semplice per Merlino senza Uther in vita, avrebbe potuto lasciare che Artù lo uccidesse. Merlino, però, sostiene che non poteva perché Artù non se lo sarebbe mai perdonato. Gaius ribadisce che lui ed Artù faranno grandi cose un giorno quando il giovane principe sarà re.

Attori: Modifica

  • Colin Morgan - Merlino
  • Emilia Fox - Morgouse
  • Brandley James - Artù Pendragon
  • Anthony Head - Uther Pendragon
  • Richard Wilson - Gaius
  • Katie McGarth - Morgana Pendragon
  • Alice Patten - Igragine

Il prossimo episodio:Modifica

La dama del Lago