FANDOM




TramaModifica

In un villaggio esterno a Camelot, una misteriosa piaga si diffonde. Mary e John Howden, due coniugi del villaggio e amici di Gwen, si recano a Camelot per chiedere aiuto, poiché al loro villaggio non è presente un medico. Gaius esamina una delle vittime portate dagli Howden e, credendo che la malattia sia dovuta ad un semplice avvelenamento, decide di mandare Merlino sotto veste di medico in quanto suo allievo. Artù è un po’ diffidente di ciò che Merlino sia in grado di fare, ma alla fine è questo a partire con Gwen e i cavalieri per il villaggio. Qui Merlino nota, cercando di curare uno dei pazienti, che c’è qualcosa di molto strano nella malattia e che questa non può essere curata neanche con le sue doti magiche. Merlino allora pensa possa trattarsi di stregoneria. Le sue ipotesi hanno conferma quando sia Merlino che gli abitanti del villaggio percepiscono che nei dintorni aleggia una presenza malvagia. Dunque, Merlino, Gwen e i cavalieri partono per il viaggio di ritorno per consultarsi con Gaius sul da farsi. Sulla strada verso casa, questi incontrano una giovane fanciulla aggredita da dei banditi. I cavalieri dunque la salvano e decidono di aiutarla a ritrovare la strada di casa. Fin dall’inizio la ragazza, Lamia, sembra temere e repellere Merlino e in qualche modo riuscire a controllare le emozioni dei cavalieri, facendo fare loro ciò che vuole. Merlino e Ginevra si rendono ben presto conto che la ragazza sta in qualche modo mettendo l’uno contro l’altro i cavalieri, che se la contendono. Quando Merlino afferma che sarebbe più opportuno tornare a Camelot per avvisare Gaius della malattia, Lamia fa in modo che i cavalieri lo fermino e continuino a girare in tondo per la foresta. Intanto, a Camelot, Artù e Gaius si sono resi conto che Merlino e gli altri mancano da troppo tempo e decidono di partire per il villaggio per scoprire cosa è accaduto. Nel mentre, Lamia, durante la notte, prende da parte Elyan e lo bacia facendogli però perdere i sensi e cadere come negli stessi sintomi della malattia che ha colpito quel villaggio. Quando Elyan viene ritrovato dagli altri, questi credono che sia stato contagiato, ma Merlino e Gwen sospettano che sia la misteriosa Lamia la causa di tutto. Artù e Gaius giungono con un plotone al villaggio degli Howden, dove scoprono che la fonte della malattia non è stata scoperta e che Merlino, Ginevra, Elyan, Galvano, Leon e Parsifal erano già ripartiti verso Camelot. Gaius allora esamina ancora una volta una delle vittime, scoprendo di aver già conosciuto quel tipo di malanno. L’anziano medico racconta infatti ad Artù che tempo fa le sacerdotesse dell’Antica Religione crearono una creatura mezza donna e mezza serpente, in grado di avvelenare chiunque passasse sotto il suo fatale tocco e in grado di controllare la mente degli uomini, rendendoli suoi succubi. Gaius aggiunge anche che quella creatura sfuggì al loro controllo e che iniziò a vagare per i cinque regni seminando morte. Artù allora, pensando che Merlino e gli altri possano essere in pericolo, parte alla loro ricerca. Nel mentre, Ginevra e Merlino escogitano un modo per farsi ritrovare da Artù, ovvero lasciando dei frammenti della tunica di Gwen come segnale che indichi dove sono diretti. Lamia infatti ha intenzione di guidare tutti in una trappola mortale. La ragazza manipola ancora le menti dei cavalieri, conducendoli in alcune rovine abbandonate dove questa sparisce. Merlino e Gwen consigliano agli altri di portare Elyan da Gaius prima che sia troppo tardi, ma i cavalieri vogliono a tutti i costi ritrovare la fanciulla. Così, dividendosi, uno dopo l’altro cadono vittime di Lamia, che li bacia con il suo tocco fatale. Alle rovine, Merlino viene attaccato dalla feroce Lamia, che rivela la sua vera forma. Questa tenta di sbarazzarsene, ma alla fine viene uccisa da un attacco congiunto di Artù, finalmente giunto, Ginevra e Merlino. Morta Lamia, tutti quelli caduti sotto il suo tocco incantato rinvengono. Tornati a Camelot, Artù si congratula per il coraggio dimostrato da Gwen durante questa pericolosa missione.

Attori:Modifica

  • Angel Coulby - Gwen
  • Colin Morgan - Merlino
  • Brandley James - Artù
  • Richard Wilson - Gaius
  • Charlen McCenna - Lamia

Il prossimo episodio:Modifica

Il Ritorno di Lancillotto

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.